“Faccio la mia parte per una sanità equa in ogni angolo del Pianeta”

Oggi la storia che vi proponiamo è quella di Valentino Calvez, 32enne originario di Roma, specializzando in Medicina Interna al Policlinico Gemelli, in missione in Tanzania come Junior Project Officer: “Consapevole di essere nato nella parte “giusta” del mondo, sento il dovere di contraccambiare. Agnes, come tanti altri pazienti, mi ha insegnato a fare la mia parte per una sanità equa in ogni angolo del pianeta.”

La storia di Agnes

La testimonianza di Valentino è schietta e diretta, la riprendiamo dal sito di Medici con l’Africa Una paziente che porto nel cuore è Agnes. Ha 16 anni, vive a Tosamaganga e soffre di una cardiopatia congenita, che non le è stata diagnosticata per tempo. Così ha sviluppato i sintomi dello scompenso cardiaco, come il gonfiore alle gambe, il fiato corto, l’astenia, la sonnolenza… praticamente problematiche che, alle nostre latitudini, riscontriamo in un anziano.

Grazie al progetto di Medici con l’Africa Cuamm per il trattamento delle malattie croniche non trasmissibili, attivo dal 2019, in collaborazione con l’ospedale di Tosamaganga e il distretto di Iringa, abbiamo offerto ad Agnes una prospettiva di vita: oggi la piccola, che dimostra così tanto meno rispetto alla sua età, beneficia di terapie farmacologiche, di assistenza adeguata e periodica.

Anche un piccolo gesto, come donare il 5×1000 al Cuamm, può dare futuro!”.

Le patologie croniche non trasmissibili in crescita anche in Africa

“In Africa oggi assistiamo ad una crescita vertiginosa di casi di persone che soffrono di patologie cronicheprosegue Valentino “questo è dovuto, soprattutto, all’accentuarsi di stili di vita occidentali e all’aumento dell’aspettativa di vita. Manca ancora una profonda consapevolezza di queste patologie. Perciò, il Cuamm promuove a Tosamaganga un progetto per il trattamento degli NCDs (non-communicable diseases), pazienti con malattie croniche, come diabete e ipertensione.

Il nostro è un lavoro di sensibilizzazione: informiamo le persone dell’esistenza di malattie croniche, il cui concetto non è così facile da trasmettere. Già in Italia, ogni tanto, abbiamo difficoltà a fare capire ai pazienti che necessitano di una medicina per tutta la vita. Qui è ancora più complicato, perché molti africani sono abituati a pensare che la malattia c’è, poi si fa un trattamento e si guarisce.

Invece, esistono malattie che inizialmente sono invisibili, appunto “non-comunicabili”, ma se non vengono trattate, le conseguenze diventano drammatiche: infarti, ictus, piedi diabetici che portano ad amputazione, perdita della vista, infezioni. Parallelamente, il nostro compito è anche pratico: forniamo le medicine a tutte le persone che non possono permettersele.”

“… qui i sistemi sanitari non si prendono cura delle persone al 100 per cento”

“Uno dei grandi problemi della Tanzania e di tanti Paesi africani – prosegue Valentino – è che i sistemi sanitari non si prendono cura delle persone al 100 per cento e chi è malato deve pagarsi quasi tutto, persino il trasporto in ospedale oltre ai medicinali e addirittura alle siringhe. Oltre all’attività in ambulatorio, gestiamo un reparto di terapia intensiva, un reparto di medicina per pazienti uomini e uno per pazienti donne.”

“Qui c’è anche la possibilità di svolgere delle ricerche in ambito clinico, per esempio io sto avviando una ricerca sulla prevalenza di steatosi e delle possibili complicanze epatiche, quali cirrosi ed epatocarcinoma, valutati con l’ecografia, in una popolazione a rischio, come quella del nostro ambulatorio NCDs; integrato con la somministrazione di un questionario volto a indagare le abitudini alimentari e l’assunzione di bevande alcoliche.

Faccio un uso estensivo dell’ecografia, non avendo la possibilità di eseguire esami di secondo livello, quali TAC e risonanza magnetica, se non in rarissimi casi e inviando i pochissimi che se li possono permettere nella capitale (Dodoma NDR) .

A questo proposito mi ritengo fortunatissimo di aver imparato questa incredibile metodica con i grandi del CEMAD, nel mio caso Fabrizio Pizzolante, ecografista e maestro eccellente, a sua volta allievo di Laura Riccardi e che, insieme a Maria Assunta Zocco, rappresentano senza dubbio la massima espressione dell’ecografia clinica di qualità.”

Le parole più adatte per concludere, almeno per oggi, questa bella storia di solidarietà, impegno e competenza ce le offre ancora Valentino. Le “rubiamo” da una sua corrispondenza con il Prof. Antonio Gasbarrini: “Volevo ringraziarla per avermi permesso di vivere questa esperienza in Tanzania, di svolgere la mia attività e il mio essere medico qui. E’ bello e drammatico nello stesso istante, sto imparando a svolgere un altro tipo di medicina, con risorse assai limitate e questo a volte mi frustra…pensare che qui alcuni pazienti muoiono per l’assenza di cure che in Italia riceverebbero senza problemi. Ma sono qui anche per confrontarmi su questo.”

 

 

Related Posts

GDPR

  • Avvertenze e Privacy
  • Google Analytics

Avvertenze e Privacy

Chi siamo

Il CEMAD è il centro per le malattie digestive della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS

L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.cemadgemelli.it.

Avvertenze

Il CEMAD precisa che le informazioni presenti nel Sito costituiscono una mera informazione di massima in ordine alle patologie presentate e non sostituiscono in alcun modo l’intervento o l’opinione del medico o la sua diagnosi in relazione ai casi concreti. Conseguentemente si consiglia in ogni caso di contattare il medico di fiducia.

L’accesso e la consultazione di questo sito sono sottoposti ai seguenti termini e condizioni e alle normative vigenti. L’accesso e la consultazione del presente Sito implicano pertanto l’accettazione incondizionata di tali termini e condizioni.

Il Sito e le informazioni in esso contenute e ad esso collegate rivestono esclusivamente scopo informativo e non costituiscono la base per alcuna decisione o azione. Pertanto l’utilizzo del Sito e di ogni altro ad esso collegato sarà sotto la diretta responsabilità e a totale rischio dell’utente.

Il CEMAD compie ogni sforzo per fornire informazioni il più possibile precise ed accurate, tuttavia non si assume alcuna responsabilità né fornisce alcuna garanzia sul contenuto del Sito che deve essere quindi opportunamente valutato dal visitatore.

Il Sito rispecchia in pieno la filosofia del CEMAD.

In particolare, il CEMAD non potrà essere ritenuto responsabile per difetti di accuratezza, completezza, adeguatezza, tempestività delle informazioni contenute nel Sito né per eventuali danni o virus che possano colpire l’attrezzatura informatica o altra proprietà del visitatore in conseguenza dell’accesso, dell’utilizzo o della navigazione del Sito. il CEMAD si riserva il diritto di interrompere o sospendere in qualsiasi momento le funzionalità del Sito senza che ne derivi l’assunzione di alcuna responsabilità a proprio carico.

Le informazioni presenti nel Sito potrebbero contenere errori tecnici o tipografici. il CEMAD si riserva il diritto di apportare in ogni momento e senza preavviso modifiche, correzioni e miglioramenti alle predette informazioni, ai prodotti e ai programmi.

Link

Nel Sito sono inoltre presenti collegamenti (link) ad altri siti di terze parti, ritenuti di interesse per il visitatore. Con il collegamento a tali siti, si esce dal presente Sito per libera scelta e si accede ad un sito di proprietà di terzi, quest’azione sarà segnalata con apertura di una finestra di warning. Le informazioni contenute in tali siti possono non essere in linea con le disposizioni del dlgs 541/92 che regola la pubblicità dei medicinali per uso umano e sono comunque del tutto indipendenti e fuori dal controllo del CEMAD, che non si assume alcuna responsabilità in proposito.
In ogni caso, il CEMAD non assume alcuna responsabilità, né fornirà alcuna garanzia circa la natura e i contenuti di qualsiasi pagina o sito web di terzi connessi al presente Sito mediante links. Tutti gli utenti dovranno quindi prendere atto che il collegamento a siti di terzi avviene sotto la propria responsabilità.

Cookies

Questo sito non utilizza cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati cookies c.d. persistenti, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.

Il presente sito sfrutta gli script di “Google Analytics”, anonimizzando appositamente l’indirizzo IP degli utenti; pertanto, i relativi cookies (che non consentono alcuna profilazione), sono da considerarsi meramente “tecnici”.

L’uso dei c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito, evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente

Contenuto incorporato da altri siti web

Gli articoli su questo sito possono includere contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.). I contenuti incorporati da altri siti web si comportano esattamente allo stesso modo come se il visitatore avesse visitato l’altro sito web.

Questi siti web possono raccogliere dati su di te, usare cookie, integrare ulteriori tracciamenti di terze parti e monitorare l’interazione con essi, incluso il tracciamento della tua interazione con il contenuto incorporato se hai un account e sei connesso a quei siti web.

YouTube

Our website uses plugins from YouTube, which is operated by Google. The operator of the pages is YouTube LLC, 901 Cherry Ave., San Bruno, CA 94066, USA.

If you visit one of our pages featuring a YouTube plugin, a connection to the YouTube servers is established. Here the YouTube server is informed about which of our pages you have visited.

If you’re logged in to your YouTube account, YouTube allows you to associate your browsing behavior directly with your personal profile. You can prevent this by logging out of your YouTube account.

YouTube is used to help make our website appealing. This constitutes a justified interest pursuant to Art. 6 (1) (f) DSGVO.

Further information about handling user data, can be found in the data protection declaration of YouTube under https://www.google.de/intl/de/policies/privacy.

Vimeo

Our website uses features provided by the Vimeo video portal. This service is provided by Vimeo Inc., 555 West 18th Street, New York, New York 10011, USA.

If you visit one of our pages featuring a Vimeo plugin, a connection to the Vimeo servers is established. Here the Vimeo server is informed about which of our pages you have visited. In addition, Vimeo will receive your IP address. This also applies if you are not logged in to Vimeo when you visit our plugin or do not have a Vimeo account. The information is transmitted to a Vimeo server in the US, where it is stored.

If you are logged in to your Vimeo account, Vimeo allows you to associate your browsing behavior directly with your personal profile. You can prevent this by logging out of your Vimeo account.

For more information on how to handle user data, please refer to the Vimeo Privacy Policy at https://vimeo.com/privacy.

Google Web Fonts

For uniform representation of fonts, this page uses web fonts provided by Google. When you open a page, your browser loads the required web fonts into your browser cache to display texts and fonts correctly.

For this purpose your browser has to establish a direct connection to Google servers. Google thus becomes aware that our web page was accessed via your IP address. The use of Google Web fonts is done in the interest of a uniform and attractive presentation of our plugin. This constitutes a justified interest pursuant to Art. 6 (1) (f) DSGVO.

If your browser does not support web fonts, a standard font is used by your computer.

Further information about handling user data, can be found at https://developers.google.com/fonts/faq and in Google’s privacy policy at https://www.google.com/policies/privacy/.

Google Analytics

Il presente sito sfrutta gli script di “Google Analytics”, anonimizzando appositamente l’indirizzo IP degli utenti; pertanto, i relativi cookies (che non consentono alcuna profilazione), sono da considerarsi meramente “tecnici”.